ALBINO La Parrocchia di Albino lancia la “Festa del dono, per le opere parrocchiali” e a Vall’Alta si può “adottare l’Oratorio”

99

 

Le Parrocchie di Albino e di Vall’Alta lanciano un appello ai loro fedeli. Si chiedono aiuti economici per far fronte alle spese sostenute per le opere parrocchiali, per i lavori di restauro e per gli Oratori.

La “Festa del dono, per le opere parrocchiali” è stata proposta dal parroco di Albino don Giuseppe Locatelli; un invito rivolto a famiglie e aziende per dare un sostegno alla Parrocchia che negli ultimi anni ha eseguito importanti e urgenti lavori di restauro che, ovviamente, hanno un ingente costo. Si va dai lavori di restauro al Santuario della Madonna del Pianto (750.000 euro), al campanile e agli affreschi nella sacrestia della chiesa prepositurale di San Giuliano (250.000 euro), alla chiesa della Madonna della Concezione (90.000 euro), per l’adeguamento del Cine-Teatro dell’Oratorio (200.000 euro) ed ai recenti lavori che hanno coinvolto la scuola materna parrocchiale “San Giovanni Battista”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ A PAG. 50

pubblicità