ALBINO – Giada Cortinovis, la commerciante innovativa, nuova presidente de ‘Le Botteghe di Albino’

174

(Ser-To) – Dopo quasi due anni di stallo, l’associazione dei commercianti ‘Le Botteghe di Albino’ ha il suo nuovo presidente. Si tratta di Giada Cortinovis, titolare del negozio ‘Verde Giada’, che è stata eletta in sala consiliare insieme al nuovo Direttivo. Sono state confermate come consigliere l’ex presidente Elena Berera e il tesoriere Monica Tinti; di nuova nomina sono invece il vicepresidente Serena Vezzoli, il segretario Isabella Bicetti Bettinoni, Simona Brena, e Roberto Squinzi.

La presidente Cortinovis, 37 anni, è di Scanzorosciate; terminati gli studi, dopo aver lavorato nel settore assicurativo, si è trasferita per due anni a Londra, dove ha lavorato in un negozio della catena di ristoranti tematici ‘Hard Rock Cafè’. Rientrata in Italia, si è messa in proprio e a fine 2021 ha aperto il negozio ‘Verde Giada’ nella centralissima Via Mazzini. Il suo è un esercizio commerciale molto innovativo e attento ai temi ambientali.

Presidente, perché hai deciso di candidarti? “Io e gli altri amici del Direttivo abbiamo deciso di candidarci, perché abbiamo visto che la città di Albino è un po’ spenta e quindi bisogna fare qualche iniziativa, portare idee nuove per rilanciarla e renderla più viva, un po’ com’era una volta, collaborando anche con le altre associazioni del territorio. Visto che siamo stati eletti a fine anno, non abbiamo chiesto agli associati il contributo per la tessera per non farlo gravare sulle loro tasche. Circa 40 commercianti hanno aderito alle prossime iniziative che faremo in occasione delle festività natalizie, ma spero che se ne aggiungano altri. Il nostro obiettivo è che in ogni frazione della città, non solo nel centro storico, ci sia un referente della nostra associazione che segnali le varie problematiche e i bisogni e proponga iniziative per rilanciare il commercio”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 1° DICEMBRE

pubblicità