ZANDOBBIO – La sindaca Antonioli, la lunga lista di opere pubbliche e la ‘speranza’ su SS42 e rotonda

Nei prossimi mesi l’Amministrazione comunale di Zandobbio sarà impegnata a portare avanti diverse opere pubbliche. 

Molteplici sono i lavori che inizieranno a breve – spiega il sindaco di Zandobbio Mariangela AntonioliLe nostre priorità sono: il rifacimento dell’illuminazione pubblica su alcune vie, con la sostituzione delle attuali lampade ad alto consumo energetico con nuove lampade a led, la realizzazione di una pista ciclopedonale, alternativa a nord della zona industriale, dalla Cascina Serafina a Via alle Cave, mediante l’utilizzo di aree acquisite gratuitamente dal comune e riqualificando una zona degradata (Via Carecchio). Successivamente inizieranno i lavori per la messa in sicurezza della Cascina Serafina, con la sistemazione delle facciate, sotto la direzione della Sovrintendenza Beni Architettonici. Poi, andremo a riqualificare il primo tratto di Via San Giorgio, con la formazione della pista ciclopedonale e la realizzazione di un’area sgambamento cani. Riqualificheremo la piazzola ecologica, in previsione di modifiche e riorganizzazione degli spazi. Svolgeremo diverse operazioni per riorganizzare gli spazi cimiteriali e, infine, potenzieremo ed efficienteremo il sistema di videosorveglianza del territorio. Mentre, le novità più importanti sono legate alla ‘speranza’ nella realizzazione delle infrastrutture che interesseranno il nostro territorio: SS42 e rotonda all’ingresso del paese. Certamente, esse apriranno nuove possibilità e regaleranno una nuova vivibilità al paese”. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO