VILLONGO – Polemiche sulla viabilità. Il Comune: “Lavoriamo con la Provincia per i dissuasori, ma serve buonsenso…”

Auto che sfrecciano a velocità elevate, cittadini che denunciano situazioni che non tollerano più e le affidano ai social network.

Si legge: “Volevo chiedere all’amministrazione comunale e alla polizia locale cosa aspettano per sistemare con delle telecamere per rilevare l’eccesso di velocità in via Quarenghi (strada provinciale). Settimana scorsa c’è stato un grave incidente e per fortuna non c’è scappato il morto. In quella strada si supera spesso il limite di velocità ed è molto pericolosa specialmente adesso in prossimità delle riaperture scolastiche in cui in quella zona è abitata anche da tante famiglie” e ancora “Vorrei chiedere alla nostra amministrazione comunale e alle forze dell’ordine, cosa aspettano per far qualcosa per mettere in sicurezza Viale Aldo Moro, visto che sembra diventata la pista di Monza, ed è sempre peggio, gente che con le moto la fanno su una ruota, gente con le macchine che fanno accelerazioni brucianti, vorrei ricordare che vige il divieto di andare oltre 30 Km orari, aspettiamo che succeda il peggio, per poi intervenire”.

E allora abbiamo bussato alla porta del Municipio per chiedere delucidazioni in merito: “Siamo a conoscenza di queste problematiche soprattutto su tre strade, via Quarenghi, via Sora e via Camozzi, che non sono di competenza comunale – spiega Pierluigi Marini, consigliere con delega alla Viabilità -. Se nella zona centrale del paese si rallenta, sia per la rotonda che per i semafori, è invece una cattiva abitudine aumentare la velocità in questi tratti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 SETTEMBRE