VILLONGO – Polemiche sul sentiero Sottocorna: “Assurdo che non lo sistemino”. La risposta del Comune

Una barriera New Jersey bianca che impedisce il passaggio, sullo sfondo il sentiero Sottocorna che si snoda nel verde. Siamo a Villongo. “Si avvisano i cittadini che il passaggio Sottocorna rimane chiuso causa frana a tempo indeterminato. Siete pregati di non oltrepassare la transenna”, recita la segnaletica firmata dall’amministrazione comunale. Poco spazio all’immaginazione, ma le polemiche… fioccano. 

Ma quando pensano di ripristinarlo?”, si chiede un cittadino affidando il suo rammarico ai social network. “Il sentiero è caratteristico e molto utilizzato, speriamo che le amministrazioni prendano a cuore la situazione…”, aggiunge un altro. C’è anche chi punzecchia l’amministrazione: “Se tocca al comune di Villongo ciaooooo!!!!” e chi sottolinea che è “un vero peccato: un sentiero molto bello. Sono mesi che è così” oppure “È assurdo che non lo sistemino, è un percorso bellissimo e merita di essere ripristinato, svegliatevi”. Chi ancora è propositivo: “Chiederemo al comune di Villongo… se lo possono sistemare gli alpini di Credaro”, gli risponde un altro cittadino “Speriamo che dicano di sì! C’è possibilità che per responsabilità di competenza dicano di no”….

La risposta del Comune: “Lavori da 160mila euro, ma bisogna attendere. Ecco perché…”

Il Comune si è già attivato per dare una risposta concreta ai cittadini in merito al sentiero Sottocorna, proprio come ci aveva anticipato sul numero scorso di Araberara l’assessore Mario Vicini.

La messa in sicurezza del sentiero che collega Villongo e Credaro in zona Fosio è in fase di definizione con la collaborazione dell’Ente Parco Oglio, a breve dovrebbe essere conclusa la progettazione e definiti i tempi e costi dell’intervento che verranno ripartiti tra il nostro Comune, quello di Credaro e Parco Oglio”.

Siamo tornati però sulla questione, che nei giorni scorsi ha scaldato gli animi dei cittadini, specificando che il Comune di Villongo ha chiuso il tratto di competenza del suo territorio e lo stesso ha fatto Credaro dalla parte opposta.

Le aspettative dei cittadini solo legittime e comprensibili – spiegano dal Municipio -. Noi per primi abbiamo a cuore il ripristino del sentiero che collega Credaro con Villongo e quindi con Sarnico, in una parte del nostro territorio particolarmente bello e suggestivo. Tuttavia quando il tema della questione è la sicurezza delle persone dobbiamo essere molto attenti e responsabili e, se necessario prendere anche decisioni impopolari, per prevenire possibili incidenti. 

Riassumiamo la situazione anche per permettere alle persone interessate un ragionamento più coerente ai fatti e non superficiale…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 GIUGNO

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI 4 GIUGNO