VILLONGO – INTERVENTO – Inquinamento torrente Uria: Legambiente, aumentare i controlli sul territorio

Nuovo sversamento di sostanze inquinante nel Torrente Uria a Villongo. Ancora una volta in pieno distretto della gomma del Sebino compreso tra una decina di Comuni della Provincia di Bergamo e uno della provincia di Brescia  che ne fanno il maggior produttore e fornitore nazionale ed europeo delle guarnizioni in gomma c’è da segnalare un nuovo spargimento di veleni. Una sostanza di colore verde intenso per due ore ha colorato il torrente che ha raggiunto il fiume Oglio. Neppure le approfondite e spettacolari indagini svolte dall’autorità giudiziaria dello scorso anno  sono servite a mettere in riga e ad indurre comportamenti più rispettosi dell’ambiente alle aziende che operano nel territorio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 GIUGNO