VILLA D’OGNA – ‘Sorprese’ di fine anno per i cittadini: un carnet di bonus per il cinema e il nuovo stemma del Comune

104

Sotto l’albero dello scorso Natale i cittadini di Villa d’Ogna hanno trovato un’insolita sorpresa, cioè  il dono di 5 ingressi gratuiti al CineTeatro ‘Forzenigo, un regalo che durerà per tutto l’anno nuovo dal momento che  sarà valido fino al 12 dicembre prossimo. L’iniziativa, dal titolo ‘Tutti al cinema’, è riservata a tutti i ragazzi dai 18 ai 25 anni ed a tutti gli ultra 65enni residenti in paese, e si concretizza in un carnet da 5 biglietti che si possono avere  compilando il form presente sul sito www.comune.villadogna.bg.it,  oppure presso la Biblioteca.

pubblicità

La fine del 2021 ha visto anche l’approvazione da parte del Consiglio comunale del bozzetto del nuovo stemma del Comune, che finora non ne aveva uno riconosciuto ed approvato dal Presidente della Repubblica come previsto dalla legge. In questi giorni  tutta la documentazione relativa è stata inviata all’Ufficio Araldico di Roma ed al Capo dello Stato per l’ottenimento del relativo decreto.

Come spiega il vice-sindaco Luca Pendezza, risalgono al 1994 e al 1996 due delibere di Consiglio Comunale che approvavano il vecchio stemma civico e il gonfalone, ma l’ Ufficio Araldico non le accettò e diede invece alcune indicazioni sulle modifiche necessarie per ottemperare alle regole araldiche, segnalando che” […] il bozzetto dello Stemma presenta un’immagine araldica di pessima qualità, tale da non poter essere accolta. Alla base della infelice riuscita del bozzetto v’è la scelta antiaraldica di voler accumulare nel breve spazio dello scudo una pluralità di “oggetti” ritenuti rappresentativi. Nel caso in esame sono stati posti insieme la fontana, i fogli di carta e l’uomo che forgia il ferro presso la fucina. In particolare questa parte dello scudo è da respingere. Invero per quanto riguarda la composizione si osserva che il fabbro è stato copiato da quello che compare nelle cinquanta lire della nostra Zecca. Solo le natiche sono state coperte pudicamente con la fascia di cuoio….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità