VILLA D’OGNA – Luca, giovane vicesindaco e la passione per la ‘cosa pubblica’: “Tanta burocrazia ma non mi scoraggio”

Abbiamo vinto recentemente un bando dell’Unione Europea, 20.000 euro che ci permetteranno di creare delle zone wifi gratuite in paese”. Luca Pendezza, vicesindaco 27enne, è contento che l’Amministrazione comunale possa offrire questa nuova opportunità ai cittadini di Villa d’Ogna: “Sa, in un paese piccolo come il nostro le risorse sono sempre così poche…”. Luca è al suo primo anno compiuto di esperienza amministrativa, insieme ad altri consiglieri ancora più giovani di lui: Gabriele Noris, 23 anni, imprenditore agricolo con delega all’Ecologia; Marta Bonicelli, 25 anni e una laurea in Matematica, delegata allo Sport ed alle Politiche Giovanili e Fiorenza Legrenzi, trentenne, cui è affidato il settore Istruzione. Luca, che si è laureato in Storia alla Statale di Milano due anni fa e continua a studiare seguendo il Corso Magistrale in Scienze Storiche, svolge la sua leva civica presso la biblioteca di Clusone, e spera che quella del bibliotecario diventi in futuro anche la sua professione. “Sono contento di quest’esperienza amministrativa prima di tutto perché è bello e giusto mettersi al servizio del proprio paese e poi anche perché l’amministrazione Bellini coniuga felicemente l’entusiasmo del gruppo dei giovani con l’esperienza e la saggezza delle persone più mature e più esperte…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 28 GIUGNO