VILLA D’OGNA Le dimissioni DEI DUE SILVIO “Baronchelli? Tolti fontana e panchine dalla ‘sua’ piazzetta… se n’è andato” Esaurita la lista per altre surroghe

57

E’ il secondo che abbandona la nave della maggioranza. Se n’era già andato Silvio Dorati eletto il 26 maggio 2013 con ben 103 preferenze ed entrato in Giunta con la sindaca Angela Bellini e l’altro assessore Luca Morandi (108 preferenze). Gli altri due consiglieri di maggioranza eletti erano Vera Pedrana (77 preferenze) e Silvio Baronchelli (56 preferenze). Non eletti (e il dato si è rivelato importante) sempre per la lista di maggioranza Ernesto Personeni (47 preferenze) e Sonia Cagninelli (11 preferenze).

Vi chiederete come mai un consiglio comunale composto da soli 7 consiglieri (sindaca compresa) visto che in minoranza entravano due soli consiglieri (Attilio Fantoni e Gianluca Fiorina). Era l’effetto della legge Calderoli che aveva dimezzato i consigli comunali, poi rimpolpati successivamente per cui ci sono Comuni che andranno al voto la prossima volta e avranno di nuovo un numero congruo di consiglieri (Villa d’Ogna torna a votare nel 2018)…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 MARZO

pubblicità