VILLA D’OGNA – 500mila euro per Cultura, Sport e Servizi Sociali. Rivisti i limiti di velocità

98

Il 16 febbraio scorso ha avuto luogo il Consiglio Comunale durante il quale è  stato approvato il Bilancio. Tra le varie voci,  la più importante era senz’altro quella dedicata ai servizi alla persona: “Non poteva essere diversamente – commenta il vice-sindaco Luca Pendezza – dal momento che la Lista con cui ci eravamo presentati alle elezioni  si chiamava proprio ‘Persone per Villa d’Ogna’…Per garantire ai nostri concittadini  i servizi che riteniamo più importanti in questo senso abbiamo  investito infatti nei settori dell’Istruzione, della Cultura, dello Sport, dei Servizi Sociali ecc… una somma di 500.000 euro, che non sono davvero pochi per un paese piccolo come il nostro. E questo proprio per tener fede a quanto promesso, cioè mantenere sempre alta l’attenzione sia alle singole persone che alla ‘crescita’ collettiva della nostra comunità”. Tra le opere pubbliche in programma c’è un intervento che riguarderà il Cimitero: “C’è bisogno di metterlo in sicurezza, di eliminarne le barriere architettoniche e di costruire nuove urne cinerarie, interventi la cui spesa ammonterà a circa 250.000 euro”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO

pubblicità