VIGOLO Consigliere “espulso” dalla maggioranza

Espulso!”. Il termine esatto, nella comunicazione del gruppo di maggioranza che governa il Comune di Vigolo, è “ufficialmente escluso dal Gruppo”. La lettera è datata 26 gennaio ma all’interessato, fino a quel giorno consigliere di maggioranza, è arrivata per raccomandata il 1 febbraio scorso e solo così ha appreso la novità. L’interessato è il prof. Giuseppe Doci. Il professore, adesso in pensione, è di Vigolo, eletto nel 2014 nella lista (Insieme per Vigolo) che ha come capofila l’attuale sindaco Mauro Mazzon, maresciallo in pensione della Guardia di Finanza, che nel paese in cima alla valle del Rino è venuto ad abitare più di 25 anni fa.

Ma ci sono due precedenti dimissioni dal gruppo di maggioranza: Eugenio Cadei, uno dei promotori della lista se n’è andato da tempo, surrogato da Marzia Bettoni. Poi si è dimessa anche la consigliere Alice Cadei e non è stato possibile sostituirla perché la lista dei non eletti era… esaurita. Quindi il Consiglio comunale di Vigolo è ora composto, nel suo ultimo anno in carica, da 10 componenti. La maggioranza ne aveva 7, gli altri 3 erano di minoranza. Ma adesso la maggioranza scende a 6 e si crea un nuovo gruppo di minoranza composto da una sola persona, appunto Giuseppe Doci che ha denominato il suo gruppo “Sempre e solo nell’interesse di Vigolo”.

Ma veniamo alla vicenda che ha portato alla “espulsione” di Doci dal gruppo….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 FEBBRAIO