VIADANICA – LETTERA – Il paese dei “NON C’Ė”

392

Buongiorno, mi presento sono Ernesto Cadei, un cittadino di un paese della nostra bellissima Bergamasca.

Sto parlando di Viadanica paese di 1100 abitanti.

Dopo tantissimo tempo mi sono deciso a esternare il mio disappunto sul mio paesello che purtroppo non riesce a svilupparsi e restare al passo con i tempi.

Faccio una premessa, sono un ciclista giro molto e osservo tanto.

Ho notato che vari paesi limitrofi anche con pochissimi abitanti, per fare un esempio Parzanica 350 abitanti, hanno servizi che da noi mancano.

Peter Pan cercava l’isola che non c’è, da noi il “NON C’È” è di routine.

Un Defibrillatore allarmato accessibile a tutti: NON C’È.

Un Negozio di Alimentari: NON C’È.

Un Bancomat: NON C’È.

Un Giornalaio: NON C’È.

Un Cestino Rifiuti almeno ogni 200/300 metri: NON C’È….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 16 DICEMBRE

pubblicità