VIABILITÀ VAL CAVALLINA – Legambiente e la “nuova” SS42: “Un tratto molto breve e costoso, non risolve il problema del traffico da Entratico a Casazza”

Il nuovo progetto sulla Statale 42 della Val Cavallina, con la variante che coinvolge il tratto da Gorlago a Trescore/Entratico, continua a far discutere, dividendo gli automobilisti tra favorevoli e contrari (o dubbiosi). Alcuni dubbi vengono sollevati anche dal Circolo di Legambiente della Val Cavallina e della Val Calepio, che ha scritto una lettera aperta ai sindaci della Val Cavallina.

Il nuovo progetto di ANAS quantifica la fattibilità economica dell’opera in 120 milioni circa di euro. È un tratto molto breve e molto costoso che non fa parte di un chiaro intervento sull’intero tracciato della SS42 della Val Cavallina, capace di risolvere il gravoso problema del traffico, soprattutto da Entratico a Casazza. Un progetto parziale dalle intuibili previsioni, il traffico non diminuirà, lasciando il grave rischio che le code che si formano negli orari di punta si spostino di poche centinaia di metri per poi formarsi in galleria. Un più oculato impiego dei fondi che sono prevedibilmente disponibili in vista delle Olimpiadi invernali (Milano – Cortina) del 2026, distribuiti su tutto il tratto Trescore – Spinone, potrebbe rivelarsi una scelta più adeguata sia in funzione del miglioramento dei tempi di percorribilità, sia per la soluzione dell’attraversamento dei centri urbani….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 LUGLIO

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.araberara.it/home/wp-content/themes/Newspaper/functions.php on line 338