VERTOVA – Riccardo Cagnoni, uno dei pochi ex sindaci che ce l’ha fatta: “Due assessori over 60 e due under 30”

209

Riccardo Cagnoni ce l’ha fatta. Uno dei pochi ex sindaci a tornare a sedersi sullo scranno di primo cittadino. Non è stato facile, vittoria risicata ma era prevedibile, con tre liste il favorito resta sempre il sindaco uscente, Orlando Gualdi, che però non ce l’ha fatta. Negli ultimi giorni di campagna elettorale per Gualdi si era scomodato anche l’assessore regionale Paolo Franco ma la gente ha scelto Riccardo Cagnoni e ora si riparte: “Un grande ringraziamento – commenta – è indirizzato ai miei compagni di lista che hanno creduto in me e ora proseguiranno con me questo quinquennio di amministrazione.  Un enorme grazie a tutti i vertovesi e semontesi che dopo una pausa di 10 anni mi hanno nuovamente accordato la loro fiducia per amministrarli”. Si riparte dai giovani: “Come ho ripetutamente sottolineato in campagna elettorale il nostro progetto parte dai giovani e terminerà con i giovani.

Sul numero di Araberara in edicola trovate tutte le preferenze, anche dei non eletti, e il pagellone

 

pubblicità