VERTOVA – Chiusura delle Angeline: il sospetto di una denuncia e la rabbia del parenti per il trattamento

A Vertova le acque non si sono ancora placate. La vicenda della chiusura della Casa delle Angeline si è conclusa con il trasferimento di tutte le persone non autosufficiente nelle RSA e il destino della struttura ormai segnato. Ma tra i parenti resta l’amaro in bocca per questa storiaccia. “Ci piacerebbe sapere da dove sia nato tutto il caos – dichiara il genero di una delle anziane -. Sembra che sia stata una denuncia a portare al sopralluogo dei NAS, vorremmo sapere da chi sia arrivata, ma nessuno vuol parlare di questo…”.

E sulla gestione dell’iter… “ATS nella riunione del 7 settembre prometteva lucciole e lanterne. Dicevano che ci sarebbero venuti incontro anche a livello economico, invece alla fine abbiamo dovuto pagare anche i 40 euro del trasferimento…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 OTTOBRE