I “vecchi” lascino invecchiare i giovani

Non sono e non voglio essere l’ avvocato difensore di nessuno anche perché sicuramente tutti sono grandi e vaccinati per spiegarsi da soli. Esprimo una mia considerazione che mi pare logica. Ogni “vecchio“ può dire al giovane: io ho fatto mentre tu hai fatto nulla o poco. La risposta, logica, sarà: bravo nonno ma tu mi racconti il vissuto di una vita intera, io è solo da poco che lavoro, lasciami invecchiare quanto te e poi mi giudicherai. Non è equo confrontare 15 o 20 anni di amministrazione con 2 anni. Anche i pomodori richiedono un giusto tempo per maturare. Distinti saluti

Giuseppe Cividini