VALGOGLIO – ‘Pioggia’ di capre, più di 300 e Cristian Chioda incorona la sua ‘regina’. La giornata dedicata a Dario Capitanio

“Alla faccia di Sgarbi!”, verrebbe da dire. Perché a Valgoglio le capre sono benvolute, ben curate e perfino coccolate e festeggiate, al punto che esse stesse devono essersi passate parola dal momento che ogni anno vi partecipano sempre più numerose. Domenica 24 novembre erano infatti più di 300 e molte di loro venivano da fuori provincia, in gran forma nonostante lo sfavore di Giove Pluvio: poiché sono animali intelligenti, devono aver pensato che non bisognava farsi spaventare dalla pioggia, anche solo per non deludere i loro padroni e i tanti volontari che avevano dovuto faticare parecchio a montare le strutture sotto la pioggia…. Una giornata che gli organizzatori hanno voluto dedicare a Dario Capitanio, l’appassionato allevatore di Cene deceduto l’anno scorso in un tragico incidente stradale che alla gara di Valgoglio aveva sempre partecipato, di cui gli amici hanno avvertito la mancanza ed hanno fatto memoria con una preghiera alla conclusione della S. Messa…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 DICEMBRE