VALGOGLIO – Dopo 181 anni di attesa, Valgoglio e Novazza hanno finalmente un sacerdote nativo. Il parroco don Marco: “Un dono di grazia straordinario, una grande gioia per tutti noi”

Quest’anno il mese di agosto, mese già segnato dalle tradizionali e sentite Feste Patronali dell’Assunta e di San Rocco,  per la parrocchia di Valgoglio è un mese di preparazione che terminerà con la festa per  l’Ordinazione Sacerdotale di don Michael Zenoni, il 29 e 30 agosto: “Dopo mesi di preparazione e di attesa –dice il parroco don Marco Caldaradopo il tragico periodo della pandemia, dopo 181 anni dall’ultimo sacerdote nativo di Novazza (don Pietro Negroni, ordinato prete nel 1839) e 91 anni dall’ultimo prete ordinato nativo di Valgoglio (don Erminio Bergamini) potremmo ora definire questo mese di agosto un vero fiume in piena di Grazia che la Divina Provvidenza ci regala!” 

Sul Notiziario straordinario a lui dedicato distribuito a tutte le famiglie, redatto con tutti i gruppi del paese, è specificato l’intenso programma della Settimana Giubilare e dell’Ordinazione Sacerdotale.

“Parteciperemo tutti a questo evento straordinario (chissà quando ci ricapiterà un’occasione simile!) con la presenza in chiesa, con la preghiera personale e comunitaria, con la confessione e l’ adorazione che fanno bene all’anima, a questo nostro dono, il dono di un sacerdote nato e cresciuto tra noi. A tal proposito saranno tra noi per la preparazione parroci predecessori don Guglielmo Capitanio, don Angelo Ferrari, e poi don Carlo Nava superiore della S.V.G., e don Maurizio Rota per l’adorazione e le confessioni. Parteciperemo con gratitudine, con ammirazione e con trepidazione poiché tutto è stato pensato per il nostro bene e per la maggior gloria di Dio. Durante la celebrazione in cattedrale, per la quale purtroppo non potremo organizzare il pullman a causa del numero ridotto dei possibili partecipanti, qui in paese passeranno i campanari itineranti del Gruppo Campanari di Bergamo e appena consacrato il nuovo sacerdote faremo suonare le campane delle nostre chiese a gran festa!”

Il grande appuntamento è per tutti (la parrocchia ha acquistato molte mascherine da distribuire), con l’Amministrazione, tutti i gruppi, tutte le famiglie e i sacerdoti dell’Alta Valle; dopo il saluto del sindaco, si andrà in chiesa per la Benedizione Eucaristica di ringraziamento e il Magnificat di lode. Sul sagrato verrà proiettata l’intera celebrazione. Infine ci sarà uno spettacolo pirotecnico offerto dall’Amministrazione comunale per questo evento straordinario. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 AGOSTO