VALGANDINO – Il corteo organizzato da “Valgandino Respira” previsto per il 5 ottobre “La miglior risposta a chi se ne frega della nostra salute e preda il nostro ambiente”.

Siamo in attesa dell’ok degli Enti, della Provincia, Questura e forse anche Prefettura, per il nostro corteo previsto per il 45ottobre che dovrà essere assolutamente pacifico ed apolitico – non siamo certo ambientalisti! – allo scopo di sollecitare l’attenzione e stimolare i Sindaci a lavorare insieme sul problema e ad istituire un tavolo permanente con i cittadini”.

Così Luca Tironi, del Comitato “Valgandino Respira” che si appresta ad una mobilitazione il più possibile massiccia dei cittadini della Valgandino:

L’ appoggio popolare sul tema dell’inquinamento dell’aria nella nostra Valle è indispensabile, su questo punto i cittadini finora non sono stati ascoltati, l’aspetto ambientale è sempre stato sottovalutato, mentre in realtà si tratta semplicemente del diritto alla salute, che è welfare a tutti gli effetti”.

Il corteo dovrebbe partire dal parcheggio della ex Automatica, via Ca’ Antonelli, Gandino, alle ore 15 e scendere verso la provinciale occupando tutta la strada, per concludersi al cimitero di Leffe alle ore 17….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 27 SETTEMBRE