VALCAMONICA – ARTOGNE – Insulti ai candidati di ‘Cambiamo Artogne’ durante l’incontro pubblico a Piazze

357

Il 3 e il 4 ottobre anche ad Artogne, in Valcamonica, i cittadini saranno chiamati alle urne. Ma c’è un episodio avvenuto sabato 25 settembre che la lista guidata da Giuseppe Andreoli ha voluto salutare. Il candidato sindaco e i candidati consiglieri della lista ‘Cambiamo Artogne’ denunciano gli insulti ricevuti durante l’incontro pubblico organizzato nella frazione di Piazze di Artogne.

pubblicità
“Con questa lettera vogliamo commentare quanto accaduto sabato al nostro incontro pubblico nella frazione di Piazze – scrivono sulla pagina Facebook-. Mai avremmo pensato che una campagna elettorale potesse degenerare in tanto astio e maleducazione verso chi la pensa diversamente.
Ci stiamo mettendo la faccia, il tempo e la passione per cercare di fare qualcosa di utile per il nostro paese.
Ci siamo illusi che la parola “rispetto” avesse un significato profondo e condiviso, purtroppo dopo avere assistito a quanto è successo sabato ci dobbiamo ricredere.
Prima, durante e dopo l’incontro dedicato alla presentazione della nostra Lista n. 1 “Cambiamo ARTOGNE” siamo stati accolti da un gruppo di giovani che ha insultato pesantemente, e personalmente, i nostri candidati consiglieri ed il nostro candidato Sindaco.
Senza conoscere cosa vorremmo fare per Artogne e le sue frazioni, hanno tenuto un atteggiamento arrogante, offensivo e antidemocratico, al quale non abbiamo risposto.
È vero, ci possono essere idee, pensieri e passioni diverse, ma prima di iniziare il nostro progetto non avremmo mai creduto che si potesse arrivare a tanto.
Ci saremmo invece aspettati, com’è normale che sia, un comunicato da parte della Lista n. 2, guidata dalla Dott.ssa Bonicelli, in cui si dissociava dal comportamento di questi ragazzi.
Questo è ciò che ci esce dal cuore, si può vincere o perdere ma il rispetto non deve mai mancare”.
pubblicità