VALBONDIONE – Nevicata amara sulla scuola Sci: il direttore se ne va al Monte Pora. Romina Riccardi: “Non ho votato per la Provincia, ecco perché”

Altri guai sul fronte sci a Lizzola. Ormai da anni qui sono nevicate…di polemiche. E anche questa volta a ridosso dell’inizio della stagione sciistica si rischia di non partire. E’ di queste ore la notizia il titolare della scuola di sci e il figlio se ne sono andati uno agli Spiazzi di Gromo e uno al Monte Pora. Quindi la stagione rischia di cominciare senza la scuola sci, Giovanni Semperboni infatti è diventato Maestro di Sci agli Spiazzi e suo figlio Marcello, attuale direttore, diventa Maestro di Sci al Monte Pora. E sul fronte interno ad alzare la voce è Romina Riccardi, consigliere di minoranza: “La Provincia non ha forse il dovere di assistere i nostri paesi di montagna soprattutto in caso di emergenze, in caso di dissesti idrogeologici? – attacca Romina – Per noi montanari è un diritto, no? Dov’era quindi domenica quando i nostri cugini Scalvini hanno chiesto aiuto? Il bravissimo sindaco Orru ha evitato una disgrazia prendendosi la responsabilità di intervenire sulla strada provinciale che non era di sua competenza! A dimostrazione che quando si ha bisogno nn c’è mai nessuno, noi di Valbondione nel 2014 , ai tempi del commissariamento, abbiamo avuto bloccato l’ unica ed utile  strada provinciale per un mese!

Veniamo al voto per le elezioni provinciali, voto che é un dovere ed un diritto per noi consiglieri, elettori coi sindaci per la legge Delrio….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 NOVEMBRE