VALBONDIONE – INTERVENTO – Quella centralina di Gavazzo…

Su suggerimento di molti Abitanti e Turisti di Valbondione, vorrei porre l’attenzione sulla costruzione di una Centralina idroelettrica sul Fiume Serio in Località Gavazzo di Valbondione.

Centralina che è finita molte volte all’onore della cronaca per varie vicissitudini che sarebbe troppo logorroico elencare.

Scrivo questa mia perché i lavori stanno procedendo, senza rispettare il naturale deflusso del fiume Serio visto che in Località Mola, una parte del fiume è stata ristretta per costruire una scogliera che nascondesse i tubi.

Se il tutto non bastasse, nelle prossime settimane la costruzione andrà ad interessare l’antico Sito dei Forni Fusori di Gavazzo (menzionati addirittura nelle mappe Vaticane).

Questo Sito Minerario, che rientrava in un progetto Turistico Culturale denominato “La via dell’acqua e del ferro” venne sovvenzionato da Enti pubblici e privati (Provincia Regione, Comune di Valbondione, Bim, Cai, Comunità Montana, Parco delle Orobie e Fondazione Cariplo).

Sarebbe un grave errore che nessuno faccia un sopralluogo per monitorare i lavori, rischiando che un pezzo di Storia venga cancellato.,,,

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 AGOSTO