VALBONDIONE – ESPOSTO ALLA PROCURA Altri 35 “migranti” a Gavazzo

163

Walter Semperboni ha presentato alla Stazione dei Carabinieri di Ardesio, il 24 aprile, l’esposto che pubblichiamo sotto all’Autorità Giudiziaria “per tutti i reati che vorrà ravvisare nei fatti esposti”.

 A Gavazzo i 35 profughi avrebbero dovuto restare, secondo la versione della sindaca, solo 10 giorni. Mentre andiamo in stampa i 35 erano ancora a Gavazzo (dodicesimo giorno). Complessivamente nel Comune di Valbondione, poco più di mille abitanti (1.065) sono presenti 50 migranti a Lizzola e 35 a Gavazzo, per un totale di 85. Nel testo dell’esposto si richiama l’accordo tra Anci e Ministero su una presenza di un massimo di 2,5 migranti ogni mille abitanti. I numeri riguardanti il Comune di Valbondione sono quindi, anche se i 35 di Gavazzo venissero trasferiti, oltre ogni ragionevole soglia. Tanto più che riguardano Lizzola con circa duecento residenti e Gavazzo che è una piccolissima località con una ventina di residenti.  Ecco il testo dell’esposto..

*  *  *

Con questa mia sono a richiedere a chi di competenza risposte sui continui “sbarchi” in quel di Valbondione, visto che dal mio ultimo esposto del 2 febbraio 2017 depositato e protocollato in questa Caserma Carabinieri nulla è cambiato, nessuno ha evaso la mia domanda di chiarimenti….

pubblicità