Valbondione 9 febbraio: si apre il processo civile a Sergio Piffari portato in tribunale dalla Regione Lombardia per la vicenda dei finanziamenti ai b&b. Sul banco dei testimoni sfila per primo Walter Semperboni

227

9 febbraio. Che non sarà il giorno del giudizio, ma sarà il giorno in cui… si imocca la strada verso il giudizio. E nel mirino c’è Sergio Piffari, l’ex sindaco, l’ex onorevole di cui ormai si è detto e scritto di tutto e la vicenda è quella ormai famosa di quei 500 mila euro

di finanziamenti percepiti tra il 2006 e il 2007 da Piffari e famiglia per i bed & breakfast a Lizzola, b&b definiti “fantasma” ma che hanno percepito finanziamenti quando Piffari era consigliere regionale per l’Italia dei Valori. Walter Semperboni, lizzolese doc come Piffari, aveva segnalato il caso a Striscia la Notizia e la questione era diventato di dominio nazionale, Piffari era stato denunciato ma la denuncia penale è andata in prescrizione qualche mese fa. Sembrava tutto finito lì. E invece il nuovo clamore di un nuovo blitz di Striscia la Notizia, questa volta per la questione profughi ospitati in un albergo di Piffari, e le pressioni mediatiche hanno convinto la Regione Lombardia a costituirsi parte civile contro l’ex onorevole chiedendo così la restituzione dei finanziamenti…

 

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 15 GENNAIO

pubblicità