VAL DI SCALVE – RACCOLTA FONDI – Il Lions per il restauro del Santèl

96

Il Lions Club Città di Clusone e valle Seriana Superiore ha preso l’iniziativa di finanziare e chiedere comunque anche un supporto finanziario per il restauro dell’Arco d’ingresso di Vilminore. Perchè il progetto di massima del restauro (gli esterni ma soprattutto un intervento per eliminare l’umidità che compromette alla base la struttura) si aggira su poco meno di 100 mila euro. Il presidente dei Lions è uno scavino, Domenico Andreoletti che per quest’anno ha scelto appunto un interventi significativo in valle di Scalve.

Per l’Arco storico di Vilminore si era mosso anche il gruppo Noi gente di Scalve. Il primo intoppo era sorto sulla proprietà, su cui del resto c’è incertezza anche adesso. Non è del Comune, non è della Parrocchia, la proprietà sembra debba essere attribuita alla Provincia, in quanto cade sul suolo di sua competenza. Notizie storiche certe sulla data di costruzione di questo manufatto architettonico che comprende la Porta arcuata e l’annessa Cappella votiva, non ce ne sono.

L’iscrizione all’interno dell’Arco riporta la scritta: “ALLA MEMORIA DEI FEDELI DEFUNTI – L’ ANNO DEL COLERA 1867- DAI REDUCI DELLA GUERRA EUROPEA CON GRATO ANIMO RISTAURATO NELL’ ANNO 1921”. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MAGGIO

pubblicità