VAL DI SCALVE IL RETROSCENA PICCINI FOR PRESIDENT? Ma non era quello dell’Ape?

60

(p.b.) Il gran giorno dell’inaugurazione del depuratore della Val di Scalve è stata anche l’occasione per uno scambio di idee “politico-amministrativo”. I sindaci (e gli ex sindaci) presenti alla festa, con anche il presidente della Provincia, hanno parlato di tutto lo scibile umano. E scendendo di gradino in gradino sono arrivati anche alla Comunità Montana di Scalve. Che non è una Comunità Montana qualsiasi, non è insomma il carrozzone della Val Seriana e nemmeno quello analogo dei laghi. Qui la Comunità Montana è sempre stata un esempio di efficienza, accentramento di servizi volontariamente delegati dai Comuni prima ancora che subentrassero i vincoli di legge per i Comuni sotto i 3 mila abitanti. E la popolazione non avverte l’ente sovracomunale come qualcosa di estraneo, tutti sanno cosa significa Comunità Montana…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 LUGLO

pubblicità