VAL CAVALLINA – Più di 1000 ‘Cuori di donna’ in cammino contro il cancro

503

Lascia che io torni a respirare, e mai così tanto saprò apprezzare la vita. Il vuoto che esso mi lascerà nel petto, lo farò occupare tutto dal cuore”. (Marina Gaddi sul cancro al seno). Già. E domenica 2 luglio il cuore delle partecipanti ha occupato tutto e tutti. Val Cavallina in rosa in cammino contro il cancro. E il cancro si è fatto da parte per la decima edizione. Più di mille persone con maglietta rosa e sorriso a go go. Cuore di Donna, l’associazione guidata da Myriam Pesenti non sbaglia un colpo, ed è difficile sbagliare colpi quando si lavora con cuore e passione. E Myriam lo sa: “Un evento – racconta Myriam – che ha anche lo scopo di raccogliere raccolta fondi da investire in prevenzione e supporto alle attività che portiamo avanti nella Breast Unit della Asst Bergamo Est per le donne in cura. Presenti alla manifestazione la madrina Lara Magoni, la sostenitrice Alessandra Gallone, Sergio Solazzi in rappresentanza di UNCI Unione italiana Cavalieri d’Italia che quest’anno vi ha premiate come associazione meritevole ed il campione di moto d’acqua Michele Cadei a cui va il mio personale ringraziamento non per essere intervenuti, ma per la sensibilità e vicinanza che mi trasmettono. GRAZIE di Cuore! Grazie al sindaco di Bianzano Nerella Zenoni che ha colto l’invito di essere presente alla partenza con la fascia tricolore.

Grazie a Paola Venturini che ha portato il saluto del Consorzio Val Cavallina, consorzio che mette a disposizione la location dove di svolge l’evento.

Grazie alle Protezioni Civili di Casazza, Spinone, Gaverina e Monasterolo. Ai comuni che ci hanno fornito supporto e materiale utile per la buona riuscita dell’evento. Alla CRI di Trescore Balneario e ai suoi fantastici volontari. Agli alpini di Endine Gaiano, a Felice e a tutta l’associazione di San Felice. Ai ristoratori, negozianti, commercianti, professionisti che hanno donato con erogazioni liberali e/o con cibo permettendoci di poter realizzare questo evento.

Grazie a Eleonora Capelli, Giuseppe e tutti coloro che hanno teso una mano.

Grazie si fotografi Consuelo GAINI e Raffaele D’Onofrio per esserci sempre!…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 LUGLIO

pubblicità