VAL CAVALLINA E BASSO SEBINO – VIABILITÀ – Una commissione per ridare ossigeno alle strade: “Lo svincolo di Vigano, la rivierasca e…”

Una commissione per la viabilità in una zona nevralgica e delicata come quella delle arterie stradali del territorio della Comunità Montana dei laghi bergamaschi. Ed è chiaro che i riflettori saranno puntati su zone come la Statale 42 o la strada del Sebino.

Una commissione appena nata guidata dall’assessore Marco Zoppetti (sindaco di Endine) che tira le fila di un gruppo di tre elementi per zona, tre per la Valcavallina, compreso lui, tre del Basso Sebino e tre dell’Alto Sebino: “Un gruppo di lavoro – spiega Zoppetti – per cercare di trovare soluzioni sulle tematiche della viabilità, è chiaro che i punti nevralgici sono la Statale 42, la rivierasca e anche la zona di Sarnico e Villongo”.

La prima riunione c’è stata: “Per la statale 42 è chiaro che il problema annoso è il rapporto con l’Anas, ci sono più problematiche, dall’asfaltatura alla sicurezza, dai guardrail al semaforo di Casazza. Dobbiamo approfondire insieme e vedere di trovare qualche soluzione che permette di migliorare la situazione….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 AGOSTO