TRESCORE – L’OPERA – Dal Pnrr 5,5 milioni (con riserva) per abbattere e ricostruire Materna e Nido

153

15 progetti finanziati e altri 20 ammessi ‘con riserva’ in tutta la provincia di Bergamo. Si tratta dei fondi dl Pnrr legati ai progetti di ristrutturazione o ampliamento di scuole dell’infanzia e asili nido. Una pioggia di milioni che coinvolge anche Trescore Balneario. Tra i progetti ammessi con riserva, per i quali non è ancora stata presa la decisione definitiva (nel bene o nel male), c’è infatti anche quello della cittadina termale.

L’Amministrazione comunale di centrodestra, infatti, se otterrà il definitivo via libera al mega finanziamento, potrà realizzare un progetto per l’abbattimento degli attuali asilo nido e scuola Materna e per la loro successiva ricostruzione. Si avrebbero, in tal caso, spazi più ampi e all’avanguardia per i bambini della cittadina. Tra l’altro, si tratterebbe di strutture Nzeb, (Nearly Zero Energy Building) edificio a energia quasi zero. Il primo di questo genere in Valle Cavallina è stato, lo scorso anno, l’immobile che ospita la scuola Elementare di Berzo San Fermo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 26 AGOSTO

pubblicità