TRESCORE – LE REAZIONI / LA LEGA – Danny Benedetti: “Bene, adesso l’opera diventa più vicina. Progetto pronto fra pochi mesi”

105

Il primo a parlare al nostro giornale dell’imminente commissariamento della variante alla Statale 42 era stato un mese fa il sindaco di uno dei tre comuni direttamente interessati, Danny Benedetti di Trescore Balneario. Aveva detto che sarebbe stato nominato il Commissario a febbraio e così è stato. Sei soddisfatto? “Certo che sono soddisfatto! È dallo scorso autunno che, con l’onorevole Rebecca Frassini e la senatrice Simona Pergreffi, che ringrazio, ci siamo mossi per commissiariare l’opera allo scopo di velocizzare l’iter burocratico e, di conseguenza, velocizzare anche l’intervento. A gennaio ho avuto conferma, durante una telefonata di aggiornamento, che il commissariamento era prossimo. Questo è molto positivo, perché in questo modo, con l’arrivo del Commissario,  l’opera diventa ancora più vicina. Siamo adesso in attesa del progetto, che dovrebbe essere prossimo, sarà pronti fra pochi mesi”.

Benedetti torna con la memoria al momento della sua elezione. “Quando mi sono insediato, la variante stava per essere stralciata dal PTCP della Provincia. Poi le cose sono andate diversamente. Bisogna essere lungimiranti nelle scelte e questo vale anche per la Statale della Val Cavallina, perché non ci si deve fermare a Entratico ma pensare anche al resto della strada. Quando la politica del territorio si muove nella stessa direzione – spiega Benedetti – e in modo unanime, allora si può procedere. Ad esempio, noi con Zandobbio ed Entratico abbiamo camminato insieme e questo è stato importante anche nei confronti della stessa Anas. È quindi importante che il territorio abbia la stessa visione e questo vale anche per il proseguo della Statale almeno fino a Casazza, ma non escluderei neanche la zona del Lago di Endine”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 MARZO

pubblicità