TRESCORE – IL SINDACO – Danny Benedetti, il Covid, i lavori del 2020 e quel sogno per il 2021 “Il Covid mi ha messo di fronte ad una situazione inaspettata, per la quale non c’erano modelli collaudati da seguire o copiare”

La cittadina termale di Trescore Balneario si sta lasciando alle spalle un 2020 complicato, segnato dal Covid e dai dubbi sul futuro. Il sindaco Danny Benedetti avvolge i nastri della memoria e ripensa a questo difficilissimo 2020, complicato sia dal punto di vista sanitario che economico.

Il 2020 è stato un anno complicato dalla gestione dell’emergenza sanitaria, un evento a cui non eravamo psicologicamente pronti che ci ha sconvolto la vita, ma anche materialmente. Dal punto di vista sanitario Trescore è stato colpito nella media della nostra provincia, da marzo ad oggi 174 nostri concittadini sono risultati positivi al Covid-19 di cui 16 purtroppo sono mancati. Sono dati parziali – sottolinea il primo cittadino – poiché molti di coloro che hanno contratto il virus nella prima ondata, o ancor prima, non hanno mai effettuato un test e quindi non rientrano nelle statistiche. Dal punto di vista economico, il Covid ha messo in difficoltà diverse attività, anche se i veri effetti di questa pandemia credo li vedremo nel 2021”.

L’emergenza legata all’epidemia di Covid ha stravolto il programma amministrativo di inizio 2020 e i vostri piani?

Il programma di inizio anno non è cambiato, lo abbiamo perseguito, anche se con maggiori difficoltà. Da marzo a maggio ci siamo trovati a fronteggiare ininterrottamente l’emergenza, cercando però di portare avanti progetti importanti come la SS42 (ad inizio aprile abbiamo approvato lo studio di fattibilità), abbiamo approfittato dei fondi erogati da Regione Lombardia per anticipare la riqualifica di Via Tiraboschi, inizialmente prevista nel 2021, abbiamo avviato progetti importanti come l’istituzione del distaccamento volontari dei Vigili del Fuoco”.

Sei sindaco da un anno e mezzo. Come è stato affrontare un anno così complicato?…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE