TRESCORE – Il Poliambulatorio Igea e il nuovo Direttore Sanitario Dr. Praticò: un’alleanza vincente

395

Abbi cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere”. Una frase densa di significato che spiega l’importanza del Poliambulatorio Igea, una punta di diamante nei campi della medicina e dell’estetica nel centro di Trescore Balneario.

pubblicità

A pochi passi da Piazza Cavour si può infatti trovare la risposta a molte domande ed esigenze, potendosi affidare ad uno staff di professionisti di grande competenza. Il Poliambulatorio Igea nasce dall’esigenza di offrire alla comunità una pluralità di servizi alla persona, con competenza e serietà professionale.

Nella grande famiglia del Poliambulatorio Igea è recentemente entrato un nuovo dottore, molto conosciuto anche per il suo incarico nell’Atalanta. 

Si tratta del Dottor Santo Praticò, responsabile medico del settore giovanile dell’Atalanta, chirurgo e specialista in medicina fisica e riabilitazione. È lui il nuovo Direttore Sanitario del Poliambulatorio Igea. Lo incontriamo nei locali di Via Locatelli. Insieme a lui ci sono il Direttore Commerciale Rag. Dino Rotondo e l’Avvocato Gaetano Marco Parisi.

Dottor Praticò, è iniziata questa sua nuova avventura come Direttore Sanitario del Poliambulatorio Igea, una realtà in forte espansione. Quale sarà il suo contributo in questo processo di crescita? 

Questo è un poliambulatorio che ha caratteristiche importanti con professionisti di alto livello e attrezzature all’avanguardia. L’intento è di potenziare ulteriormente questo poliambulatorio con altre figure professionali e, nel tempo, portarlo ad essere anche un centro fisioterapic e riabilitativo che possa dare risposta a tutto il comprensorio di Trescore. Le mie caratteristiche faranno sì che potrebbe essere più orientato verso la riabilitazione ortopedica e, soprattutto, sportiva. Ma credo che dipenderà da altre figure che in futuro entreranno a far parte del nostro team. Lo sviluppo di questo poliambulatorio è merito di una persona di larghe e lunghe vedute come Dino Rotondo, che ha aperto il Poliambulatorio Igea in un momento in cui pochi avrebbero fatto quel passo e invece è lui ad aver avuto ragione. Il mio impegno è di essere il braccio di una mente così lungimirante, il cui intento era di far nascere qualcosa che finora non c’era e che avrebbe aiutato le persone a star meglio”.

 

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 GENNAIO

pubblicità