TRESCORE – Dopo 4 anni condannati i veri colpevoli della frana all’Aminella. Riconosciuta la piena innocenza dei Capoferri

849

Da carnefice a vittima, accusati prima di strage colposa e ora risarciti per danno. Questi 4 anni per i coniugi Mario Capoferri e Bruna Manenti sono stati anni d’inferno, spesi nell’attesa di vedersi riconosciuta la propria innocenza e, al contrario, vedersi riconosciuti i gravi danni subiti. La questione riguarda lo smottamento di circa 40 mila metri cubi di terreno, avvenuto all’Aminella nel novembre del 2014, a causa del cedimento di una paratia realizzata nel cantiere di alcune villette in costruzione da tempo però abbandonato…

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 MARZO

pubblicità