Tragedia in Presolana, trovato morto il 28enne disperso

832

E’ stato trovato morto il 28enne di San Pellegrino disperso in Presolana da ieri, domenica 2 ottobre.

Il ragazzo sarebbe precipitato mentre era impegnato a fare le creste dal Monte Visolo verso la vetta della Presolana occidentale, ma i traumi non gli avrebbero lasciato scampo. A lanciare l’allarme sono stati i familiari con cui si era messo d’accordo di trovarsi nel corso della giornata al rifugio Rino Olmo. Il ragazzo però non è mai arrivato e quindi è stato lanciato l’allarme ai soccorsi.

Questa mattina il suo corpo senza vita è stato notato dall’elicottero della Guardia di Finanza, decollato da Bolzano.

La centrale ha attivato la VI Delegazione Orobica del Soccorso Alpino, che è intervenuta con quattro squadre: tre hanno ripercorso le creste che il ragazzo aveva indicato come suo itinerario, anche durante la notte, coadiuvate dai vigili del fuoco e dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

L’ultima squadra è invece andata verso nord.

La zona è stata anche sorvolata dall’elicottero del 118 dell’Areu di Sondrio, abilitato al volo notturno, ma la perlustrazione non ha dato risultati: con la luce del giorno, invece, il tragico ritrovamento in una zona impervia.

pubblicità