TORRE BOLDONE – VERSO IL VOTO – La guerra delle “Tre Torri” tra gli eserciti di Macario, Farnedi e Marcelli

238

La Lega di Torre Boldone vuole consegnare il paese alla sinistra”. “Se viene eletto Macario, alla fine continuerà a comandare Sessa”. “Marcelli è uomo della Parrocchia, ma nella sua lista c’è Rifondazione Comunista”. “A Torre serve un sindaco, non più un dittatore”. “Se vince Marcelli, il vero capo sarà Ronzoni”.

Ecco un breve elenco di frasi pronunciate da persone che vivono a Torre Boldone e che abbiamo raccolto. Si tratta di cittadini che domenica 26 maggio si recheranno alle urne per decidere a chi affidare la guida del Comune per i prossimi cinque anni, dopo il lungo decennio incentrato sulla figura di Claudio Sessa….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 MAGGIO

pubblicità