TORRE BOLDONE – Macario: “Un ricordo per il deportato Canova”

73

Di medaglie d’onore dedicate alle persone di Torre Boldone deportate nei campi di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale ne abbiamo già consegnate tante, ma questa è arrivata separatamente dalle altre. Abbiamo quindi fatto una cerimonia ad hoc”.

Il sindaco Luca Macario parla della cerimonia di consegna di una medaglia d’onore alla memoria di Giuseppe Canova.

Era nato a Castenedolo, in provincia di Brescia, nel 1921 ed era un manovale di professione. Servendo come fante nel 56° Reggimento Fanteria Marche – spiega il primo cittadino di Torre Boldone – fu chiamato alle armi nel gennaio 1941 e combatté nella campagna d’Albania…

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 6 OTTOBRE

 

pubblicità