TORRE BOLDONE – La guerra dei gatti. Il Comune li aiuta? Volantino polemico sulla bacheca parrocchiale Il sindaco Macario: “Abbiamo attivato un servizio per la raccolta di cibo per le colonie feline in paese. Sono stupito, si è fatta una polemica inutile”

 Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”. Stavolta a lasciarci lo zampino è stato il volantino polemico affisso sulla bacheca degli avvisi della Parrocchia di Torre Boldone, che prendeva di mira un’iniziativa comunale in favore delle colonie feline presenti in paese.

Ma… andiamo per ordine. Il clima politico a Torre Boldone è particolarmente teso da anni e l’ambiente si è infuocato durante la recente campagna elettorale. Inoltre, è noto a tutti che i rapporti tra l’attuale maggioranza (che sostiene il neo sindaco Luca Macario e che sosteneva il suo predecessore Claudio Sessa) e gli ambienti parrocchiali non siano dei migliori.

Ebbene, ha quindi fatto molto discutere vedere affisso sulla bacheca della Parrocchia un volantino che richiamava polemicamente un messaggio comunale in favore degli animali.

L’odio verso gli animali è la sconfitta dell’intelligenza umana….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 AGOSTO