TORRE BOLDONE – Il Comune vince anche la seconda… “battaglia dei 5 euro e 78 centesimi”. Il cittadino che aveva chiesto la restituzione di 5,78 euro dovrà pagarne mille. La gioia di Sessa, che punzecchia Ronzoni

Certo, non è stata una battaglia cruenta come la seconda del Piave, la seconda dell’Isonzo o la seconda di El Alamein, entrate nella storia bellica del nostro Paese.

No, la seconda “battaglia dei 5 euro… e 78 centesimi” potrà al massimo entrare nei libri di storia di Torre Boldone. Si tratta di una storia singolare, combattuta attorno ad una piccola somma di denaro, ben 5 euro e 78 centesimi! Una battaglia che porterà il cittadino che l’ha combattuta e che aveva chiesto al Comune la restituzione dei 5,78 euro, a doverne pagare un migliaio.

Da una parte c’è un cittadino di Torre Boldone, dall’altra il Comune. Oggetto della contesa è il “tributo provinciale per l’igiene ambientale” versato tra il 2006 ed il 2008… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 NOVEMBRE