TORRE BOLDONE – Altri due botti per Macario: mensa scolastica e campo in erba sintetica

Un’opera conclusa e una ormai quasi pronta. Per il sindaco di Torre Boldone Luca Macario il mese di aprile è stato molto positivo, quantomeno sul fronte dei lavori pubblici.

Di queste due opere, una riguarda il mondo dello sport, l’altra quello scolastico.

Il campo di calcio in erba sintetica (l’intervento è ormai quasi concluso) era un’opera promessa e attesa da diversi anni, un sogno che adesso si sta realizzando. Nel complesso, l’intervento per la riqualificazione del centro sportivo di Torre Boldone (che ha, tra l’altro, portato alla omologazione del campo per la terza categoria) ha portato ad una spesa di oltre 400.000 euro. Non si è infatti semplicemente trattato di sostituire il fondo in sabbia con il fondo in erba sintetica, ma sono stati fatti anche altri lavori che stanno migliorando l’intero centro sportivo del paese.

La seconda opera è quella che ha portato all’ampliamento della mensa scolastica. Finora, infatti, la mensa era presente solo al primo piano; adesso, invece, è stato realizzato un locale mensa anche al secondo piano dell’edificio scolastico (e questo è molto importante in quest’epoca segnata dalla pandemia e dalla necessità di mantenere un distanziamento tra le persone)

Sono finiti i lavori al secondo piano della mensa scolastica – scrive il primo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 APRILE