Tokyo 2020 diventa…Tokyo 2021: Olimpiadi rinviate di un anno

Olimpiadi di Tokyo rinviate di un anno, al 2021,dopo una conference call tra il primo ministro Shinzo Abe e il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach a cui hanno partecipato il governatore di Tokyo Yuriko Koike, il presidente del comitato organizzatore Yoshiro Mori, il ministro giapponese dei Giochi Olimpici Seiko Hashimoto, ha dato l’annuncio del governo giapponese, seguito dalla benedizione del Cio.. L’edizione si chiamerà comunque Tokyo 2020, per non perdere l’investimento sul merchandising e il marchio. La fiaccola olimpica sarebbe dovuta partire da Fukushima giovedì 26 marzo, ma la partenza è annullata, anche se la torcia resterà in Giappone. Il rinvio è una novità assoluta nella storia delle Olimpiadi moderne: anche per questo il Cio dovrà decidere a breve come comportarsi. Si va verso il congelamento delle qualifiche già effettuate, mentre le altre si svolgeranno regolarmente appena sarà permesso dalle condizioni di salute. All’inizio si era parlato solo di uno slittamento di un mese o in autunno ma spostare la marcia e la maratona a novembre sarebbe stato un problema per motivi climatici.