TAVERNOLA – Trionfale accoglienza per don Giuseppe E torna (dopo due anni) la processione della Madonna del Rosario

Sabato 2 e domenica 3 ottobre ha fatto ufficialmente l’ingresso nella Parrocchia di Tavernola il nuovo Parroco don Giuseppe Azzola. (Di fatto il Parroco era già presente da una decina di giorni, ma il paese si era preparato a festeggiarlo sabato 2 e domenica 3 con paramenti di case e piazze e iniziative varie).

L’arrivo del Parroco è stato “trionfale”: veniva infatti dalla parrocchia di Castro, nell’Alto Sebino ed è “sbarcato” a Tavernola dal grosso motoscafo “GlobalNautic” di Cristinelli, accompagnato dalla mamma, dal papà e dal Sindaco di Castro Mariano Foresti.

Sul porto del battello era in attesa “tutta Tavernola” con cartelli e stendardi di benvenuto: una trentina di cartelli, uno per ciascuna delle organizzazioni e associazioni di impegno e volontariato. Vi era inoltre, parcheggiato vicino al municipio, un pullman di persone di Castro venute a Tavernola con il “loro” parroco per vedere come si sarebbe trovato nel nuovo paese (e vista l’accoglienza crediamo siano ripartiti per Castro piuttosto contenti…).

Accolto dal Sindaco di Tavernola Ioris Pezzotti (sul porto con il gonfalone del Comune), è stato salutato dai membri del Consiglio Pastorale parrocchiale e accompagnato in Municipio. Qui gli sono stati presentati i gruppi di volontariato e le autorità del paese, poi tutti insieme, accompagnati dalla banda “Religio et Patria”, si sono recati all’oratorio per un breve brindisi di accoglienza.

Domenica mattina 3 ottobre alle 10 ha celebrato la Messa nella chiesa parrocchiale, presentato alla popolazione da don Mario Eugenio Carminati a nome della Diocesi di Bergamo, e successivamente è stato festeggiato sul sagrato dalla banda del paese. Ha poi pranzato nella sala dell’oratorio con le Autorità e con la popolazione che nei giorni precedenti aveva “prenotato” il posto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 OTTOBRE