TAVERNOLA – OPERE PUBBLICHE Lavori fermi sulla litoranea aspettando la bretella E poi scuola, area ex Berta e… scarichi a lago

87

Tutto fermo di nuovo nel cantiere per l’allargamento della litoranea presso la cabina elettrica. Come aveva anticipato il sindaco Filippo Colosio ad araberara, prima di chiudere la strada per l’abbattimento dell’arco e lavori complementari che dovrebbero risolvere finalmente il problema della strettoria tra il cementificio e il paese, bisogna che ci sia un’alternativa. Ed ecco tornare il discorso della bretella. La Provincia, che gestisce la viabilità, ha infatti deciso di sospendere i lavori sulla litoranea per permettere all’impresa di intervenire sulla bretella di Cambianica che dovrebbe essere aperta prima di Natale. Ciò per permettere di aprire una strada alternativa, per chi abita a Portirone e chi da Tavernola si deve recare a Lovere o a Solto, quando i lavori per la demolizione del ponticello e lo scavo della condotta dell’acqua sotto la strada costringeranno di nuovo a chiudere la litoranea. In quella circostanza verrà demolito lo storico arco che sostiene il canale di sfogo dell’acqua del sovrastante “laghetto”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 OTTOBRE

pubblicità