TAVERNOLA – LA MINORANZA – Pasquale Fenaroli: “Lo strano silenzio sul cementificio. La proposta per aiutare le famiglie caduta nel vuoto”

L’ex assessore Pasquale Fenaroli, fino a un anno e mezzo fa collega di Giunta dell’attuale sindaco Joris Pezzotti, non è tipo da alzare la voce. Sembra più scoraggiato che arrabbiato. “Certe situazioni in effetti sono scoraggianti, vado in municipio per avere un po’ di informazioni sul bilancio e mi sento chiedere  da un collega consigliere di maggioranza se ho preso appuntamento…”. La maggioranza fa ostruzionismo? “Guarda, le cose veniamo a saperle dalla stampa; non è certamente né corretto né in linea con la richiesta di collaborazione più volte avanzata ai consiglieri di minoranza; è un atteggiamento in linea con il famoso ritornello: la maggioranza siamo noi e decidiamo”. Su quali temi in particolare vi sareste aspettati di essere ascoltati? “Ti faccio un esempio: nell’ultimo consiglio comunale abbiamo proposto, in tema di tariffe TARI (rifiuti), di allargare l’attenzione tributaria anche alle situazioni economiche delle famiglie dei lavoratori dipendenti. L’amministrazione è intervenuta (condivisibile) unicamente sulle attività colpite dall’emergenza coranavirus con una riduzione del 25% (previa richiesta motivata ed accertata rispetto alla situazione dell’anno precedente) della TARI. Noi abbiamo semplicemente fatto presente che ci sono anche delle famiglie in gravi difficoltà….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI 23 OTTOBRE