TAVERNOLA – CURIOSITÀ – Cena con festa e fuochi a Bianica

105

“Bianica”: che cos’è?  E’ una “frazione” di Tavernola, che viene sempre nominata per ultima dopo il capoluogo, la frazione “grossa” Cambianica e Gallinarga, sul lago, nota per la “Festa annuale della sardina” che quest’anno non c’è stata. L’anno prossimo… si vedrà.

Su Bianica silenzio, nonostante sia uno dei luoghi più antichi del paese, che non è nato sul lago, dove ora si trovano i luoghi più necessari: il municipio, le scuole, l’asilo, la chiesa parrocchiale, la biblioteca…

Ora è successo che, venerdì 19 agosto, Bianica “ha fatto festa” invitando alle tavole, opportunamente apparecchiate nella piazzetta, tutti coloro che gradiscono questo tipo di cene.

Così la piazzetta si è riempita di “clienti” che, dopo aver assistito alla messa nella chiesina si San Bernardo, hanno “spazzolato” tutto quello che è arrivato nei piatti (roba buona e abbondante) cantando e festeggiando…..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 26 AGOSTO

pubblicità