SPORT – L’Asd Tav Lovere premia i suoi campioni con uno sguardo al centenario

101

Tempo di bilanci per l’Asd Tav Lovere, l’unica associazione di tiro a volo tra il lago d’Iseo e le valli. Sabato 15 gennaio i soci si sono dati appuntamento a Montecampione, dove ha sede anche l’impianto di tiro, per l’assemblea annuale.  È stato il presidente Gianpietro Faustinelli a relazionare in merito all’attività svolta nel 2021, dove incertezze normative e regolamentari, obblighi di prevenzione e continui mutamenti di situazioni hanno creato oggettivi limiti al regolare andamento stagionale, ma senza pregiudicare il bilancio associativo e agonistico. Continua attenzione all’avviamento dello sport del tiro al piattello per i più giovani, alternanza di momenti agonisticamente più o meno rilevanti, gli interventi manutenzione effettuati per la buona conservazione dell’impianto, i rapporti con la Federazione Italiana Tiro a Volo, modifiche regolamentari dei campionati, sono stati i principali temi trattati dalla relazione del Presidente. 

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 GENNAIO

pubblicità