SPORT INVERNALI Schilpario si candida a ospitare i mondiali Juniores e Under 23 nel 2025

63

Tramite il Comitato Provinciale FISI di Bergamo, è stata proposta alla FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) nazionale e da questa alla FIS (Fédération internationale de ski et de snowboard), la candidatura di Schilpario per l’organizzazione dei Campionati del Mondo Juniores e Under23 di sci di fondo per l’anno 2025, FIS che scioglierà la riserva nell’autunno 2022.

Una candidatura “che riguarda l’intera provincia di Bergamo non solo per lo sci nordico ma per il movimento dello sci in generale, perché si tratta di un evento che, richiamando oltre a tantissima gente anche l’attenzione dei media, darà un’enorme visibilità a tutto il territorio bergamasco – sottolinea Fausto Denti Presidente di FISI Bergamo – e che peraltro coinvolge tutti gli sci club del Comitato Provinciale impegnati nell’attività agonistica del fondo”.  Infatti lo sci club Schilpario farà da capofila ad un evento corale che chiamerà a raccolta anche le altre sei gemme orobiche: Sc Ardesio, Sc Goggi, Sc Gromo, Sc Roncobello, Sc 13 Clusone e Sc Valserina, società che hanno come comun denominatore una grande passione e una altrettanto profonda cultura sportiva che si esplicita con la capacità di crescere i tanti piccoli atleti che alimentano la base del movimento, con l’obiettivo di permettere a tutti di competere ai più alti livelli. Passione che negli anni si è concretizzata grazie ai successi ottenuti sui palcoscenici di tutto il mondo da atleti del calibro di Giulio Capitanio che proprio dai “binari” di Schilpario ha dato una prima veste internazionale agli sci stretti italici, proseguita dall’altro fondista scalvino Fabio Maj (due argenti olimpici in staffetta) e Renato Pasini (oro iridato nel Team Sprint), Sergio BonaldiFabio PasiniFabio Santus e Bruno Carrara (questi ultimi due peraltro proprio campioni mondiali juniores). Campioni che hanno lasciato il passo ad un gruppetto di giovani talenti di livello mondiale quali Martina Bellini, Denise Dedei e le padrone di casa Valentina Maj e Lucia Isonni, un poker d’assi che rappresenta in ottica futura la nostra punta di diamante…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 26 AGOSTO

pubblicità