SPINONE AL LAGO – Occhio alle lastre sul lungolago… cinque punti di sutura alla signora caduta, è polemica

895

Buongiorno, sono la signora che stamattina è inciampata nei lastroni della passeggiata, per prima cosa vorrei ringraziare le signore che gentilmente mi hanno aiutato. Nella caduta non ho riportato botte, però purtroppo mi hanno dovuto mettere cinque punti nella mano per il taglio che i lastroni mi hanno procurato”.

Si chiude così, con le dichiarazioni della signora infortunata, una polemica social che ha investito la frequentatissima passeggiata sul lungolago di Spinone. Pochi giorni fa, infatti, camminando in riva al Lago di Endine, una signora si è inciampata a causa di una lastra non ben assestata sulla pavimentazione. Non è fortunatamente accaduto nulla di grave e di irreparabile, però la caduta ha scatenato una piccola tempesta social sul lago.

Tutto ha avuto inizio quando una ‘navigatrice social’ ha scritto: “Purtroppo un’oretta fa é successo un episodio abbastanza grave (spero di no…). Una coppia di signori camminava qui al lago e la signora si é inciampata su queste lastre disconnesse; oltre alla caduta, ha riportato la mano tagliata di fianco… E di sangue ne é uscito… Continuava a dire ‘servono punti, servono punti, andiamo…’. Io e un’altra mamma li abbiamo aiutati e lavato un po’ di sangue in giro”. E poi, ha lanciato l’appello: “Sistemate la passeggiata, grazie!”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 GIUGNO

pubblicità