Sovere Addio alle suore dal 1 di luglio. Addio alle suore dal 1 di luglio. 24.000 euro di affitto all’anno.

Le suore lasciano il convento il 1 di luglio. Il convento resta vuoto, e dopo aver assorbito il colpo dell’addio delle suore, soprattutto sul fronte di chi ha una certa età, adesso si aprono le ipotesi sul dopo convento.

 L’edificio era di proprietà della nobile famiglia Bottaini. Che lo aveva lasciato alle Suore di Maria Bambina sino allo ‘scioglimento’ e poi sarebbe rimasto ai Comuni di Sovere e Lovere, “Ma è chiaro – spiega Stefano Coppa, un consigliere del consiglio di amministrazione incaricato dal Comune – che è scritto in un linguaggio molto antico e che per ‘scioglimento’ si intende il lasciare il convento di Sovere da parte delle suore ma la Casa Madre delle suore ha mostrato il lascito a un avvocato che ha espresso un altro parere e cioè che per ‘scioglimento’ si intenderebbe lo scioglimento dell’intero ordine delle suore. Chiaro quindi che loro non si scioglieranno sicuramente anche se lasciano il convento e quindi niente da fare”….
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 30 GENNAIO