sovere – SI METTE IN SICUREZZA DOPO DECENNI La Regione dice Sì. Per la Rupe di San Martino è ‘Stato di calamità naturale’. Arrivano i soldi a fondo perduto: 500.000 euro.

 

Stato di calamità naturale”. Lo si aspettava. Si sperava. E’ arrivata la notizia in questi giorni. La Regione ha deciso per lo ‘Stato di calamità naturale’ per la Rupe di San Martino.

Tradotto vuol dire che dovrebbero quasi certamente arrivare i finanziamenti a fondo perduto per mettere in sicurezza la Rupe di San Martino che a novembre dello scorso anno ha ricominciato a franare e sempre da novembre una famiglia è sfollata e non è più rientrata in casa. “Siamo soddisfatti – commenta il sindaco Francesco Filippiniadesso stiamo preparando l’istruttoria presso la sede regionale per capire quando e come arriveranno i finanziamenti”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 APRILE