SOVERE – Quella strada ‘impraticabile’ nel bosco: “Il Comune deve intervenire”

Gaetano Pedrazzini mi aspetta all’incrocio della strada che porta a Sellere: “Devi salire con me sulla mia Panda perché altrimenti con la tua auto non si transita”, già, la strada è quella di Via San Giovanni sopra Sellere, territorio comunale: “Una strada agrosilvopastorale del Comune di Sovere – spiega Gateano, milanese sposato con una donna di Sovere – noi abbiamo una casa proprio in fondo a questa strada, esiste divieto di transito ai veicoli motorizzati non autorizzati, non osservato dai motocross, da più di 20 anni manca il cartello indicante il divieto di transito, avvertito la polizia municipale e l’ufficio tecnico, nessuno ha provveduto. Esiste solo il cartello all’inizio della via indicata, la via serve 12 proprietà di cui 4 residente, le altre 8 sono cascinali, ristrutturati, di cui si paga l’Imu,.All’altezza del civico due la strada stretta non permette il passaggio di un’eventuale ambulanza, basterebbe ridurre i numero di sassi di 30 centimetri per ovviare all’inconveniente, anche questa opportunità segnalata non ha avuto riscontro”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 SETTEMBRE